• Bioapi illustrazione apicoltura biologica
  • Bee-Friendly campus banner pubblicitario
  • Apicoltura Valentini banner pubblicitario
  • Vai alla categoria attualità
  • Vai alla categoria Notizie dal Mondo
  • Vai alla categoria Prodotti dell'alveare
  • Vai alla categoria Tecniche Apistiche
  • Vai alla categoria Attrezzature
  • Vai alla categoria Malattie
  • Vai alla categoria Ricerca
  • Vai alla categoria Cultura
  • Vai alla categoria Appuntamenti
  • Iscriviti Gratis alla Newsletter

Partiamo con un’apicoltura più amichevole, a cominciare dalla scelta dell’arnia

02 Gennaio 2011

Quando si pensa di diventare apicoltore, la scelta dell'arnia è sempre una decisione difficile perché, una volta presa, da quel...

Le funzioni e l'uso della camera calda in laboratorio

11 Marzo 2015

Il miele è un prodotto viscoso e, in più, tende a cristallizzare. Per essere lavorato in tempi ragionevoli e senza...

Gli attrezzi per allontanare le api dal melario

14 Dicembre 2008

L'apiscampo Molti apicoltori reputano inutili alcuni accessori, che a nostro avviso meriterebbero più attenzione tanto da essere collocati tra le...

A proposito di arnia: ecco alcuni consigli per non sbagliare l'acquisto

10 Marzo 2009

Il più classico errore che l’apicoltore alle prime armi può compiere, è quello di costituire la prima cellula della propria...

«
»

Gli articoli in evidenza

Corso di Introduzione all’Analisi Sensoriale 2015 - Toscana I SOLD OUT

 [31 - 1 gennaio e 7 - 8 Febbraio ad Anghiari AR]

Se ti piace il miele, se vuoi conoscerne tutti i segreti, imparare a riconoscere i vari tipi di miele dal colore, dall’odore e dal suo gusto; se produci miele e vuoi ampliare le tue conoscenze per migliorare il tuo prodotto dal punto di vista organolettico; se, infine, ti piacerebbe diventare assaggiatore di miele, allora puoi iscriverti al corso di introduzione all’analisi sensoriale del miele che si svolgerà in due fine settimana, precisamente nei giorni 31 gennaio - 1 febbraio e 7 - 8 Febbraio ad Anghiari, in provincia di Arezzo.

Cucchiaio di mieleLo organizza personalmente e sarà riconosciuto dall’Albo degli Esperti in Analisi Sensoriale del Miele, primo passo del percorso formativo per giungere all’iscrizione all’Albo degli esperti di analisi sensoriale del miele.

Il corso si svolgerà nelle modalità di uno stage intensivo di 30 ore, che per necessità didattica deve essere tenuto in maniera intensiva in 4 giorni ravvicinati, ed è destinato a un numero ridotto di partecipanti (massimo 25 persone), durante il quale saranno fornite al corsista le nozioni necessarie a migliorare le sue conoscenze sul miele (produzione, caratteristiche, tecnologia, legislazione e promozione) e a introdurlo alla pratica dell'analisi sensoriale. Durante il corso saranno effettuate numerose prove pratiche e esercizi di degustazione.

Al termine, i partecipanti saranno in grado di dare valutazioni e formulare giudizi obiettivi sul miele attraverso l'analisi sensoriale.

I destinatari sono apicoltori, tecnici del settore, figure professionali che vengono spesso a contatto con il miele e chiunque sia desideroso di aumentare le proprie conoscenze su questo prodotto ed acquisire la pratica dell'analisi sensoriale come strumento di valutazione della qualità e della valorizzazione e promozione del miele.

Il costo del corso è di 150 euro + IVA, comprensive del libro di testo "Conoscere il Miele" del Cra-Api - ed. Avenue Media, e verrà attivato solo se si raggiungerà il numero minimo di 20 persone. Ulteriori informazioni o prenotazioni posso essere effettuate  per mail: marco@bioapi.it o per telefono: 335 6402882.

Per avere l’attestato del corso valevole per proseguire il percorso formativo di assaggiatore di miele è necessario essere stati presenti almeno a 3 delle 4 delle giornate formative.

 

 Programma del Corso 

 Modulo di iscrizione

 

CRA-API

StampaEmail

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Dai lettori

A proposito di blocco di covata: l'esperienza di un lettore

19 Febbraio 2009

Anch'io quest'anno per la seconda volta ho effettuato il blocco di covata su 120 famiglie; direi che il metodo funziona...

L’Apicoltura Naturale con l’Apis cerana Cerana e altre utopie apistiche

25 Gennaio 2013

“…Siamo realisti, vogliamo l’impossibile…” Ernesto Che Guevara. Salve a tutti i lettori del sito, mi chiamo Giorgio e vi scrivo...

Alcuni consigli sul tipo di fondo e di vernice da utilizzare per l'arnia e sul migliore abbigliamento per visitare le api

31 Marzo 2009

Ciao Marco,scrivo dalla Puglia e ho intenzione quest'anno di iniziare l'attività apicola, semplicemente a livello hobbistico. Ho un'infarinatura generale della...

Carteggio tra un giovane apicoltore ed uno... un po' meno giovane

02 Gennaio 2011

Pubblico un lungo scambio di mail tra me ed un giovane apicoltore. Credo sia interessante perché sono le domande che...

Come introdurre in una nuova arnia lo sciame artificiale

29 Aprile 2009

Buona sera, intanto complimenti per il sito ben strutturato. Volevo chiederti una cosa: tra un mesetto mi consegneranno il mio...

Ultimi commenti

Bioapi il portale di apicoltura biologica e naturale

Logo Bioapi

Bee Radio Podcast